[ Torna all'inizio della pagina ] [0];

Assemini – Un viaggio tra ceramiche artistiche e tradizioni

Nei vivaci laboratori artigiani l'argilla viene plasmata e modellata mirabilmente in forme e creazioni arricchite da figure con motivi naturalistici, geometrici in rilievo o a graffito. La materia si anima e racconta le tradizioni sarde grazie all'abile lavoro degli Strexiaius, gli artigiani che con l’argilla alcalina, di cui il territorio asseminese è ricco, creano le stoviglie di uso quotidiano, chiamate “strexiu” e stupende ceramiche tra cui  vasi, piatti decorati, oggettistica e molto altro. Una tecnica che si è raffinata a tal punto da diventare artigianato artistico. Assemini è stata riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico Città di Antica Tradizione Ceramica insieme ad altri 35 Comuni del resto d’Italia.

Ceramiche Artistiche di Assemini Ai maestri asseminesi del tornio, apprezzatissimi nei concorsi internazionali ed ai laboratori ceramici di Assemini, si deve la costituzione del Centro Artigianato Asseminese, in cui si possono ammirare ed acquistare molte opere dei suoi più importanti artigiani.

La pratica artigianale asseminese sembra che risalga al periodo della dominazione punica in Sardegna.
Sulle sponde settentrionali della laguna di Santa Gilla, si narra fossero ubicate le botteghe che con l'argilla realizzavano anfore e vasellame per gran parte della Sardegna punica e romana. Si racconta che la maggiore produzione di ceramiche, costituita da casseruole, scodelle, tegami, brocche e manufatti ornamentali, avvenisse nei cortili (strexiaius).
Centro Artigianato Asseminese, Via Lazio - Assemini - Telefono e fax: +39 070 9477339. Aperto dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 20.00 - E-mail: paideia95@tiscali.it


Ad Assemini le tradizioni rivivono anche nel patrimonio di grande valore storico costituito dalle tipiche case campidanesi, costruite con l'impiego di particolari mattoni crudi (in sardo làdiri dal latino later, argilla), riconoscibili per i caratteristici cortili centrali. Sui cortili si affacciano grandi loggiati archeggiati o architravati (in sardo lollas, singolare lolla) in cui venivano anticamente svolte numerose attività quotidiane tipiche della cultura agro-pastorale.

Nel centro storico del paese, si possono ammirare l'oratorio e la Chiesa di San Giovanni, raro esempio di edificio bizantino e la Chiesa Parrocchiale di San Pietro, con una navata centrale ai cui lati si aprono sette cappelle, una delle quali ospita un crocifisso di dimensioni reali.
Per la gioia del palato, è consigliata una sosta per degustare le ottime panadas, specialità culinarie dalla caratteristica forma di cestino chiuso, farcite con carne, verdure o pesce.
A pochi chilometri gli amanti della natura possono godere di due diversi ambienti naturali: la laguna di Santa Gilla, la più estesa della Sardegna e l'area di Gutturu Mannu (Gola Grande), dove la macchia mediterranea e la foresta di lecci centenari ospitano cervi sardi e cinghiali e in cui, con un pò di fortuna, si può vedere volare l'aquila reale.

Comuni interessati: Assemini

Periodo consigliato:

tutto l'anno

Durata visita :

1 giornata


Da portare a casa

Le bellissime ceramiche artistiche e le ottime "panadas"


Servizi di pubblica utilitÓ


Condividi su...

[ Torna all'inizio della pagina ] [0];

[ Salta al Servizio Calendario eventi ] [7];

Info Point

[ Torna all'inizio della pagina ] [0];

[ Salta al Servizio Meteo ] [8];

Torna indietro di un giorno
22 GIU
23 GIU
24 GIU
Vai avanti di un giorno

<< Giugno >>



Panoramica di Cagliari dal Bastione Saint Remy
Panoramica di Cagliari dal Bastione Saint Remy

jAPS2 Video Example. Flash Needed. You may download Adobe Flash Player to view all the content on this site. Per visualizzare il filmato serve il plugin Flash, disponibile per tutti i sistemi operativi e per tutti i browser. Scaricalo (basta un minuto).

Video - Sud Sardegna: Pure Emozioni (1^ parte)

[ Torna all'inizio della pagina ] [0];

Sereno
Sereno - Cagliari
massime  30
minime  20

Provincia di Cagliari
Assessorato Sviluppo Economico, AttivitÓ Produttive, Turismo e Politiche Comunitarieá- Settore Turismo
Via Diego Cadello 9/B - 09121 Cagliari